Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2021

Baci di dama.

Piccoli, profumati e delicati...uno tira l'altro. Sono i Baci di dama con cioccolato fondente, tipico biscotto Piemontese alle nocciole. Deliziosi. Ingredienti: 200 gr di nocciole piemontesi, 200 gr di zucchero, 200 gr di burro, 300 gr di farina, 200 gr di cioccolato fondente. Procedimento: In un mixer tritare, facendo attenzione a non scaldare il composto, le nocciole e lo zucchero così da ottenere una farina. Unire il resto degli ingredienti e lavorare in modo da ottenere un composto ben amalgamato. Ricavare delle palline, massimo 10 gr ciascuna, disporre su una teglia e riporre in frigo per almeno due ore. Quindi infornare in forno preriscaldato a 160° per 30 minuti, oppure 180° per 15 minuti. Il riposo in frigo è necessario per non far appiattire i baci di dama durante la cottura. Una volta cotti, far baciare due biscotti con del cioccolato fondente fuso. Fate sciogliere il cioccolato e prima di farcire i biscotti aspettate che si raffreddi un pochino, così non colerà dai bis

Orecchiette con pomodorini e burrata.

Un viaggio in Puglia e il rientro a casa con ingredienti con cui preparare gustosissimi piatti che ti fanno continuare il viaggio. Amo scoprire posti nuovi,la storia, l' arte e le tradizioni culinarie. L'Italia fortunatamente è un paese ricco di tutto ciò.  Nel viaggio in Puglia tra i tanti prodotti gastronomici acquistati, c'è l'ingrediente principale di questo piatto, le orecchiette fresche fatte a mano. Un piatto semplice ma super gustoso ancor di più quando si taglia la burrata. Ingredienti: (per 4 persone) 300/400 gr di orecchiette, 600 gr di pomodorini datterini, 2 burrate,(o 1 piccola a piatto) 1/2 cipolla, q.b. di olio evo, sale, basilico, Procedimento: In una padella mettere l'olio, la cipolla tritata e far rosolare. Unire i pomodorini tagliati, la salsa di pomodoro, regolare di sale e coprire fino a quando i pomodorini non risulteranno cotti. Nel frattempo in acqua bollente e salata cuocere le orecchiette, queste che ho comprato io dalla Nonna pugliese han

Torta pistacchio,mandorla e limone.

  Una squisita torta dai sapori delicati l'ho preparata per festeggiare un traguardo importate. Ovvero i 40 anni di matrimonio dei miei genitori. Ingredienti: (diametro 24) namelaka: (dal blog cookingmesoftly) 100 gr di latte intero, 2,5 gr di gelatina in fogli, 170 gr di cioccolato bianco, 200 gr di panna fresca, 60 gr di succo di limone, mousse al pistacchio: (dal blog Pinella) 250 gr di crema pasticcera ricca, 70 gr di pasta di pistacchio, 2,5 gr di gelatina + 12,5 gr di acqua, 250 gr di panna montata lucida, per la crema pasticcera ricca: 250 gr di latte intero, 35 gr di zucchero, 35 gr di sciroppo di glucosio, 15 gr di amido di mais, 15 gr di amido di riso, 125 gr di turoli, 1/2 bacca di vaniglia, mousse alla mandorla: (di A. Servida) 125 gr di latte intero, 230 gr di cioccolato bianco, 5 gr di gelatina + 25 gr di acqua, 250 gr di panna semimontata, 1 bacca di vaniglia, 70 gr di pasta di mandorle tostata, per la glassa: (di A. Servida) 140 gr di panna liquida, 50 gr di zuccher

Alici ripiene alla Calabrese.

  Un piatto semplice e con pochi ingredienti ma ricco di gusto e tradizione. Le alici ripiene alla Calabrese fanno parte della tradizione culinaria Calabrese e della mia famiglia. Una delle specialità della Nonna Pina. Ingredienti: 20 alici, 1 spicchio di aglio, q.b. di prezzemolo e basilico, parmigiano grattugiato, pan grattato, olio evo, sale, 1 litro di salsa di pomodoro, 1 spicchio di aglio, Procedimento: Come prima cosa pulire eviscerando le alici, eliminare la lisca centrale e la testa in modo da ottenere un filetto. Una volta pulite tutte le alici sciacquarle sotto l'acqua fredda e tamponarle con dello scotex. In un contenitore mescolare insieme il pan grattato, il parmigiano, l'aglio e gli aromi tritati. Adagiare i filetti di alici su un vassoio, condirle e salarle. A questo punto mettere un cucchiaio (o più a seconda della grandezza delle alici) e sovrapporre con l'altro filetto di alici. Compattarlo con le mani in modo da "sigillare" i due filetti.  Nel