Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

Frittelle di mele della Nonna Rosa

Oggi voglio condividere queste deliziose frittelle che preparava sempre la mia dolce Nonna Rosa.Mio padre mi parlava sempre di questi dolcetti ma nessuno sapeva le dosi giuste così ieri pomeriggio ho provato a riproporle e a detta di mio padre avevano lo stesso profumo e sapore.Sembrano delle mini torte di mele. Queste fritteline vanno gustate fredde ed inzuppate nel vermut. Ingredienti: 10 cucchiai abbontanti di farina per dolci; 1/2 bicchiere di acqua; 1/2 bicchiere di liquore vermut; 6 cucchiai di zucchero; 1 bustina di lievito per dolci; 1 bustina di vanillina; 1 limone; 2 mele grandi; 2 uova; olio di arachidi; zucchero semolato. Procedimento: In un contenitore capiente mescolare la farina,con la vanillina e aggiungere poco per volta l'acqua e il liquore...così da ottenere una pastella densa.Nella foto si dovrebbe capire. Affettare,finemente,le mele ed irrolarle con qualche goccia di limone e poco vermut.Sbattere,leggermente,le uova con lo zuccher

Tronchetto alla ricotta di Nenzy

Buon Lunedì a tutti!!Pronte per affrontare una nuova settimana?!!...io vi incoraggio con questo delizioso tronchetto..una vera bontà per il palato.L'autrice di questa prelibatezza è Zia Nenzy...anche lei una bravissima cuoca e pasticcera. Ingredienti: savoiardi; 400 gr di ricotta fresca; 250 gr di crema pasticcera; 150 gr di frutta candita; 150 gr di gocce di cioccolato; liquore rum; per lo sciroppo: 200 gr di zucchero; 200 gr di acqua. per decorare: cacao amaro in polvere; ciliegine candite; foglioline di ostia. Procedimento: Come prima cosa preparare lo sciroppo,quindi in una pentola unire acqua e zucchero e lasciar cuocere fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto.Lavorare la ricotta  fino a renderla cremosa.Aggiungere ed amalgamare,lo sciroppo,la crema pasticerra,i canditi e le gocce di cioccolato.Far riposare in frigo. Nel frattempo rivestire uno stampo per plumcake,con pellicola trasparente..e con i savoiardi creare il conten

Bucatini all'amatriciana

Oggi vi propongo un classico della cucina italiana.Ci sono diverse varianti..io vi posto la ricetta che prepariamo sempre a casa mia.Quindi....la MIA Amatriciana. Ingredienti: Pasta tipo: bucatini; pancetta affumicata;(io ho usato quella preparata dalla Nonna Pina) pochissima cipolla; pomodori pelati; olio evo; Procedimento:  Tagliare la pancetta a listarelle e farla rosolare in un fondo di olio evo.Quando la parte grassa,sarà diventata trasparente toglierla dalla padella e far imbiondire la cipolla. Quindi unire i pomodori pelati,spezzettati,e lasciar cucoere il pomdoro fino a quando risulta omogeneo.Aggiungere la pancetta e far insaporire per qualche minuto.A questo punto cuocere i bucatini e farli saltare in padella con il condimento. Ecco il piatto finito...Buon Appetito!! Nota: io non ho aggiunto ne sale,ne pepe nero e/o piccante...in quanto la pancetta della Nonna e già stagionata con questi tipi di spezie. Il tocco finale del piatto: una spolve

Pesche sciroppate

Questo è il periodo perfetto per preparare tutti i tipi di conserve. Pomodori,giardiniere,olive,marmellate,ed anche la frutta sciroppata.Ad esempio a casa mia,in estate,abbiamo preparato la salsa di pomodoro. Oggi vi propongo una ricetta,di sicura riuscita,per preparare le pesche sciroppate. Ingredienti: 1 kg di pesche gialle non troppo mature; 1 kg di zucchero; 1/2 litro di acqua. Procedimento: Lavare e asciugare le pesche e d immergerle,per qualche minuto,in acqua bollente.Quindi scolarle e passarle sotto l'acqua fredda. Nel frattempo in una casseruola mettere lo zucchero e l'acqua e lasciar bollire lentamente,finché si formerà uno sciroppo denso. Spellate e tagliate a metà le pesche...eliminando il nocciolo.Disporre nei vasi le mezze pesche.Quando lo sciroppo sarà pronto versarlo sulle pesche fino a coprirle.Chiudere ermeticamente i vasetti e sterilizzarli per 20 minuti da bollore dell'acqua.(come per la marmellata). Conservare in luogo fresco e buio. Ecco

Pasta quattro stagioni

Buon pomeriggio..come prima cosa...ancora GRAZIE per i vostri commenti al post precedente. Il piatto di oggi mi fa ritornare bambina in quanto lo preparava sempre la mia mamma..ed io l'ho voluto riproporre.Lei l'ha sempre chiamata pasta quattro stagioni. Ingredienti: q.b di piselli surgelati; q.b. di funghi porcini; q.b. di pancetta dolce; 250 ml di besciamella;(ho usato quella che ho fatto io) parmigiano reggiano; provola grattugiata; sale,cipolla e pepe nero; soffritto di verdure; olio evo. Procedimento : In una padella cuocere i piselli e il soffritto di verdure con dell'acqua.In un'altra padella rosolare con pochissimo olio la pancetta.Mettere da parte sia i piselli che la pancetta. Dopo di che sfumare i porcini con del vino bianco...e del prezzemolo. Quindi trasferire il tutto in una padella capiente..e far rosolare tutti gli ingredienti con olio evo e pochissima cipolla.Regolare di sale e pepe nero.A questo punto cuocere e scolare la pasta,al dente,