Passa ai contenuti principali

La Colomba Pasquale

Ecco a voi un'altro dolce tipico del periodo Pasquale.La Colomba l'ho preparata per la prima volta l'anno scorso,seguendo la ricetta presa da GZ apportando solo delle piccolissime modifiche.E devo dire che il risultato è stato soddisfacente ed è piaciuta a tutti.Quindi vi consiglio di provarla!!


Ingredienti:

500 gr di farina manitoba + 10 cucchiaiate;
100 gr di latte;
1 cubetto di lievito di birra;
160 gr di zucchero;
60 gr di miele;
scorza grattuggiata di 1 arancia e di 1 limone;
3 uova intere + 3 tuorli;
150 gr di canditi misti;
250 gr di burro morbido.

Per la glassa:

100 gr di mandorle pelate;
3 albumi;
50 gr di mandorle intere non spellate;
100 gr di zucchero a velo;
50 gr di zucchero in granella.

Procedimento:

1° impasto:
impastare 100 gr di farina con poco latte nel quale si scoglierà il lievito.Farlo lievitare al caldo.Deve risultare un impasto morbidissimo ed elastico.


2° impasto:una volta lievitato,aggiungere a questo impasto altri 100 gr di farina e il rimanente latte ed impastare fino ad ottenere un'impasto morbido ed elastico.Far lievitare al caldo.



3° impasto: Dopo lievitato unire 150 gr di farina,60 gr di zucchero ed incorporare 80 gr di burro lavorare il tutto fino ad ottenere una palla morbida ed elastica.Far lievitare per 2 ore al caldo.

4° impasto: Unire all'impasto lievitato altri 150 gr di farina,170 gr di burro ed impastare fino a che il burro non si sarà assorbito.Aggiungere il sale,60 gr di zucchero,la buccia degli agrumi,60 gr di miele,ed una alla volta le uova,iniziando dai tuorli.Amalgamare tutti gli ingredienti,se l'impasto dovrebbe risultare troppo appiccicoso unire altra farina.Io ho aggiunto circa 10 cucchiaita.(dipende dalla grandezza delle uova).Per ultimo unire i canditi e lasciar lievitare per 8 ore.Io l'ho fatta lievitare tutta la notte.



5° impasto: Lavorare un ultima volta l'impasto per fargli perdere il gonfiore.Riporlo nello stampo e lasciarlo lievitare per 6 ore.



Questa è la colomba dopo le 6 ore di lievitazione.



A questo punto accendere il forno e nel frattempo che si riscalda preparare la glassa.
Quindi macinare le mandorle pelate fino ad ottenere una farina,unire lo zucchero a velo vanigliato e l'albume delle 3 uova non utilizzate in precedenza.
Lavorarle fino ad ottenere una glassa di media densità.Ricoprire la colomba con la glassa e cospargerla con lo zucchero in granella e le mandorle non pelate.

Infornare,da come ho constatato io,a 170° per 50 minuti circa.Se si nota che la glassa prende troppo colore..coprirla con un foglio di carta forno o alluminio.




Lasciar raffreddare e gustare.

Questo è l'interno della colomba.


NOTA: se è necessario prolungare i tempi di lievitazione..ad ogni passaggio l'impasto deve risultare sempre ben lievitato e cosa altrettanto importante deve essere elastico.

Commenti

Alem ha detto…
e' un procedimento lunghissimo.
ti ammiro proprio!!
Manuela e Silvia ha detto…
Ehi..ma son proprio bellissime!! complimenti!! ora ce ne mandi anche una?? sicuramnte son fantasticamente morbide e dolci!!
un bacione
Laura ha detto…
Bellissimeeee!!!
Anch'io mi sto cimentando con la preparazione della colomba e spero di riuscirci!
Complimenti di nuovo :)
Mary ha detto…
Ne vale la pena farli che che belli che sono e anche buoni!
marianna franchi ha detto…
Complimenti!!!!!Davvero bravissima
Un abbraccio
marsettina ha detto…
ben riuscita!
Federica ha detto…
Lunga attesa ma che soddisfazione con un risultato così! Sono splendide, complimenti. Io vorrei provarci il prossimo week end...speriamo bene!!! Un bacio
Marie ha detto…
Che belle!! *_* nel fine settimana provo a farle anche io perchè sono anni che non ne mangio una visto che senza latte o derivati proprio non le fanno! spero solo che vengano bene come le tue!
Ciaoo!! :-)
Federica Simoni ha detto…
la passione e la pazienza sono 2 alleate in queste preparazioni! complimenti!!! bravissima! baci!
Daniela ha detto…
Bravissima sono bellissime echissa' che buone.. Ciao Daniela.
Scarlett: ha detto…
aspettavo con ansia di vedere se avessi provato anche con le colombe...brava veramente brava,io ne postero' una che non richiede molto tempo e l'ho fatta lo scorso anno,invece quest'anno provero' una simile alla tua...se viene bene posto anche quella..baci e un pezzetto per me tienilo da parte..non si sa mai!!!baci
»¤Þ䵣䤫 ha detto…
Mostrano che Alice! Prendo atto della sua ricetta e provare a fare a casa! Baci
Luciana ha detto…
Complimenti sono uno splendore!!!! un bacio
davvero bella, da provare! ciao
Anonimo ha detto…
Certo che ne hai di pazienza eh!
Bravissima, come sempre.
...che lavorone...però immagino la soddisfaizione finale :) sei stata bravissima!! :) l'interno è stupendo...chissà com'è soffice :)COMPLIMENTI!!
Tania ha detto…
Che soddisfazione fare la colomba in casa! Brava Alice!
Unknown ha detto…
Non ho mai provato a fare questo dolce,tempo fa comprai anche lo stampo ma non l'ho ancora utilizzato,mi sa che è arrivato il momento,la tua ricetta merita tantissimo,brava!
Elisa ha detto…
Le colombeeee, rimando sempre e non le faccio mai...uff uffff ho poco tempo, guardo le tue, che sono stupende!!
Elisa
sorbyy ha detto…
Bellissime e buonissime!!!
Ti sono venute veramente bene ciao

Post popolari in questo blog

Torta mimosa moderna.

In occasione dell' 8 Marzo e per omaggiare le donne, ho deciso di preparare una torta mimosa un po' rivisitata.  Veramente deliziosa e molto equilibrata.  Ingredienti : Per la frolla : 250 gr di farina, 125 gr di burro morbido, 100 gr di zucchero a velo, 55 gr di uova, (1 uovo) 15 gr di tuorli (1 tuorlo) 5 gr di lievito per dolci, Pizzico di sale e scorza di limone Per la mousse al cioccolato bianco e vaniglia : (di A. Servida) 125 gr di latte intero, 230 gr di cioccolato bianco, 5 gr di colla di pesce + 25 gr di acqua, 250 gr di panna fresca semi-montata, 1/2 bacca di vaniglia, Per la gelee di ananas :(da pepare il giorno prima) 500 gr di polpa di ananas, 50 gr di zucchero, 7,5 gr di colla di pesce + 37,5 gr di acqua Per la crema pasticcera al cocco: (di Iginio Massari) 500 gr di latte intero, 120 gr di tuorli, (8/9 circa) 140 gr di zucchero, 20 gr di amido di riso, 20 gr di amido di mais, 50 gr di pasta di cocco 1/2 bacca di

Pasta choux di Sal De Riso

Prima di postare il dolce che ho preparato per San Valentino,voglio pubblicare la ricetta della pasta choux di Sal De Riso.E' una base molto usata nella pasticceria ma non solo.Posso dirvi che questi bignè mi hanno proprio "conquistata",sono perfetti un gusto piacevole e la loro consistenza una volta cotti non cambia nei giorni successivi.Entrano a tutti gli effetti nel mio libro delle ricette. Ingredienti: (a me son venuti circa 100) 250 gr di acqua; 250 gr di burro; 300 gr di farina; 7 uova medie;(circa 300-350 gr) 5 gr di sale. Procedimento: In una pentola far sciogliere il burro con l'acqua.Aggiungere il sale e quando arriva ad ebollizione unire ,in una sola volta,la farina... ...quindi mescolare velocemente fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.Versare il contenuto nella planetaria e lavorare per 30 secondi in modo da far raffreddare un pò il composto.Aggiungere le uova in due volte.. ...mescolare fino ad ottenere un

Torta con bavarese al caffè e cremoso al cioccolato.

Buona sera a tutti.Ieri per festeggiare il compleanno del mio maritino ho preparato questa deliziosa torta.Si tratta di una torta con bavarese al caffè ed un cremoso al cioccolato fondente.Il risultato un dolce dal gusto delicatissimo,il caffè con il cioccolato crea un connubio perfetto.Al festeggiato,e non solo,è piaciuta tantissimo. Ingredienti: (per un anello da 24 cm) per il biscotto al caffè: 100 gr di farina, 100 gr di zucchero, 150 gr di uova, 1 tazzina di caffè, per la bavarese al caffè: 75 gr di tuorli, 50 gr di zucchero, 185 gr di latte intero, 185 gr cioccolato bianco, 185 gr di caffè dalla moka, 380 gr di panna semimontata, 7,5 gr di gelatina in fogli, per il cremoso al cioccolato fondente : (presa dal blog di Ylenia ) 65 gr di tuorli, 30 gr di zucchero, 160 gr latte, 3 gr di gelatina in fogli, 80 gr di cioccolato fondente, per la glassa al cacao: ( di Giuseppe Palmisano) 210 gr di zucchero semolato, 75 gr di acqua, 70 gr di caca