Passa ai contenuti principali

La pasta sfoglia


Oggi vi voglio proporre la pasta sfoglia che preparo io.La ricetta è del pasticcere Salvatore Deriso.Un classico che si presta sia per preparazioni dolci che salate.


Ingredienti:

500 gr di farina o;
200 gr di acqua fredda;
1 pizzico di sale;
1 cucchiaio di zucchero;
250 gr di burro;


Procedimento:

Sulla spianatoia disporre a fontana la farina al centro versare lo zucchero,il sale unire l'acqua e con le dita iniziare ad impastare..



...fino ad ottenere un panetto omogeneo.Avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare per 30 minuti in frigo.



Nel frattempo disporre il panetto di burro tra due fogli di carta forno..e allargarlo..inizialmente dando dei piccoli colpi con il mattarello e poi sempre con questo...



...allargarlo in modo da ottenere un panetto sottile.Io lo faccio riposare per un 15 minuti in frigo in modo che si rassodi.



Passati i 30 minuti riprendere il panetto e con il mattarello allargarlo,deve essere grande abbastanza da poter contenere il panetto di burro.



Posizionare il burro al centro del pastello..e piegare,sul burro,prima i lembi laterali e poi quello superiore ed inferiore.



Ora si iniziano a fare le pieghe.Dall'operazione precedente abbiamo ottenuto un panetto rettangolare..quindi bisogna posizionare questo con la piegatura verso destra(prima foto) e con il mattarello allungarlo davanti a sé.(seconda foto).Eseguire questa operazione sulla spianatoia infarinata.

A questo punto piegare un terzo della pasta verso il centro...(terza foto)..



..e poi l'altro terzo..(prima foto)..il profilo della pasta dopo la piega deve essere come nella seconda foto. Avvolgerla nella pellicola e farla riposare 30 minuti in frigo.



Passato questo tempo...sulla spianatoia leggermente infarinata posizionare il panetto con l'apertura delle pieghe a destra(prima foto) e con il mattarello allungarlo davanti a sé..(seconda foto).Piegare un terzo della pasta verso il centro.



..fare lo stesso con l'altro terzo(prima foto).Il profilo deve essere come nella seconda foto.Avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare per 30 minuti in frigo.



Ripetere questa operazione per altre 4 volte..facendo riposare,tra una piega e l'altra,la pasta sempre per 30 minuti.Mi raccomando in frigo.

Questo è il risultato.

Dopo aver completato i giri si può tranquillamente congelare.All'occorrenza toglierla dal freezer e metterla in frigo almeno 4 ore prima.(io almeno faccio così).


Spero di esser stata chiara..in caso contrario domandate pure.

Nota : magari non sarà eseguita alla perfezione...ma vi garantisco che il risultato è ASSICURATO!!

Commenti

Ambra ha detto…
Alice ma sei bravissima, anche io l'ho imparata al corso di pasticceria ma poi non la faccio mai...tutte quelle pieghe...tu hai ottenuto un risultato splendido...complimenti!
Unknown ha detto…
quella della pasta sfoglia fatta in casa è un'impresa ardua! sei molto coraggiosa e sembra che ti sia riuscita benissimo. Bravissima!
Federica ha detto…
Insieme alla pasta choux, la pasta sfoglia è sempre stato uno dei miei tabù culinari, ancora in attesa di essere sfatato! E qui ci si aggiunge l'uso del matterello per ottenere dei rettangoli regolari.
Sei proprio brava brava, complimenti
Un bacione
Raffi ha detto…
prefetta...anche la descrizione, sei stata davvero bravissima!! La provo!!
Sarah FragolaeLimone ha detto…
La pasta sfoglia in casa è una soddisfazione enorme. Da quando l'ho fatta la prima volta è stato una gioia continua! :)
grazie, mi sembra davvero fantastica da segnare
Alem ha detto…
la pasta sfoglia è un mio progetto per il 2010. Una ricetta che mi spaventa, la vedo così complicata!!
Micaela ha detto…
io non ho ancora avuto il coraggio di farla! sei stata bravissima! un bacione.
Laura ha detto…
E'perfetta invece, fare la pasta sfoglia in casa è una bella soddisfazione!!!!
Bravissima ;)
My Ricettarium ha detto…
Ma che spiegazione dettagliata!!! Bravissima!!! :-) smack!
Mary ha detto…
ma brava l'hai eseguita perfettamente , io ancora ci devo provare da quando la vado dicendo!
Anonimo ha detto…
Ma sei temeraria! La sfoglia è una di quelle cose che ho fatto una volta e basta, purtroppo è un procedimento che mi ha sempre fregata! Ma tu sei bravissima, come al solito :-)
dauly ha detto…
o', ma io devo essere proprio de coccio!! mi sono messa qui a guardare attentamente e non è la prima volta, ma proprio non riesco a capire il senso di piegatura, cioè il lembo in alto e poi in basso, o il lembo a sinistra e poi a destra?? lo dovrei vedere dal "vivo" altrimenti non capisco proprio!!! che 'gnurant!!
Josephine ha detto…
Grazie a tutt eper i complimenti.

dauly: tutte le foto sono fatte per come mi veniva la pasta davanti a me.
solo quella dove inserisco il burro è fatta di lato dalla mia mamma.In quella devi piegare il lato destro e sinistro e poi sopra e sotto...mentre quando fai le pieghe..devi piegare il lembo superiore e poi quello inferiore.

se hai bisogno chiedi pure.

bacioni a tutte.
trilly177 ha detto…
6 VERAMENTE GRANDE, KE SFIDA FARE LA PASTA SFOGLIA IN CASA
BRAVA BRAVA BRAVA

Post popolari in questo blog

Torta mimosa moderna.

In occasione dell' 8 Marzo e per omaggiare le donne, ho deciso di preparare una torta mimosa un po' rivisitata.  Veramente deliziosa e molto equilibrata.  Ingredienti : Per la frolla : 250 gr di farina, 125 gr di burro morbido, 100 gr di zucchero a velo, 55 gr di uova, (1 uovo) 15 gr di tuorli (1 tuorlo) 5 gr di lievito per dolci, Pizzico di sale e scorza di limone Per la mousse al cioccolato bianco e vaniglia : (di A. Servida) 125 gr di latte intero, 230 gr di cioccolato bianco, 5 gr di colla di pesce + 25 gr di acqua, 250 gr di panna fresca semi-montata, 1/2 bacca di vaniglia, Per la gelee di ananas :(da pepare il giorno prima) 500 gr di polpa di ananas, 50 gr di zucchero, 7,5 gr di colla di pesce + 37,5 gr di acqua Per la crema pasticcera al cocco: (di Iginio Massari) 500 gr di latte intero, 120 gr di tuorli, (8/9 circa) 140 gr di zucchero, 20 gr di amido di riso, 20 gr di amido di mais, 50 gr di pasta di cocco 1/2 bacca di

Pasta choux di Sal De Riso

Prima di postare il dolce che ho preparato per San Valentino,voglio pubblicare la ricetta della pasta choux di Sal De Riso.E' una base molto usata nella pasticceria ma non solo.Posso dirvi che questi bignè mi hanno proprio "conquistata",sono perfetti un gusto piacevole e la loro consistenza una volta cotti non cambia nei giorni successivi.Entrano a tutti gli effetti nel mio libro delle ricette. Ingredienti: (a me son venuti circa 100) 250 gr di acqua; 250 gr di burro; 300 gr di farina; 7 uova medie;(circa 300-350 gr) 5 gr di sale. Procedimento: In una pentola far sciogliere il burro con l'acqua.Aggiungere il sale e quando arriva ad ebollizione unire ,in una sola volta,la farina... ...quindi mescolare velocemente fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.Versare il contenuto nella planetaria e lavorare per 30 secondi in modo da far raffreddare un pò il composto.Aggiungere le uova in due volte.. ...mescolare fino ad ottenere un

Torta con bavarese al caffè e cremoso al cioccolato.

Buona sera a tutti.Ieri per festeggiare il compleanno del mio maritino ho preparato questa deliziosa torta.Si tratta di una torta con bavarese al caffè ed un cremoso al cioccolato fondente.Il risultato un dolce dal gusto delicatissimo,il caffè con il cioccolato crea un connubio perfetto.Al festeggiato,e non solo,è piaciuta tantissimo. Ingredienti: (per un anello da 24 cm) per il biscotto al caffè: 100 gr di farina, 100 gr di zucchero, 150 gr di uova, 1 tazzina di caffè, per la bavarese al caffè: 75 gr di tuorli, 50 gr di zucchero, 185 gr di latte intero, 185 gr cioccolato bianco, 185 gr di caffè dalla moka, 380 gr di panna semimontata, 7,5 gr di gelatina in fogli, per il cremoso al cioccolato fondente : (presa dal blog di Ylenia ) 65 gr di tuorli, 30 gr di zucchero, 160 gr latte, 3 gr di gelatina in fogli, 80 gr di cioccolato fondente, per la glassa al cacao: ( di Giuseppe Palmisano) 210 gr di zucchero semolato, 75 gr di acqua, 70 gr di caca