Passa ai contenuti principali

Carciofi ripieni



Il piatto di oggi è : carciofi ripieni in bianco...un piatto che fa parte sia dei menù delle feste..che del dopo festa in quanto svolge sia un’azione depurativa..che disintossicante.I carciofi hanno tantissime altre proprietà...infatti sono utili per il colesterolo alto, è un ottimo regolatore epatico, abbassa la glicemia..inoltre è ricco di potassio, ferro e fibra, elementi basilari per l’organismo umano. In più, contiene vitamina A, varie vitamine del gruppo B, molto fosforo. Le foglie esterne,le foglie del gambo ed il gambo stesso(che solitamente vengono scartati)..sono ricchi di una sostanza drenante,diuretica e depurativa...si consiglia di fare un decotto con queste parti..anche se è molto amaro.

Dopo questa lunga spiegazione passiamo alla ricetta.



Ingredienti :

carciofi;

per il ripieno:

pane grattugiato fresco;
parmigiano grattugiato;
prezzemolo tritato;
aglio tritato;
pepe nero;
sale;
limoni;
acqua;



Procedimento:

Pulire i carciofi tagliando le foglie e le punte più dure,mondare il gambo fino ad eliminare la parte fibrosa..con un coltello eliminare la barbetta interna...dopo di che lavarli e farli scolare capovolti.

In una terrina mescolare tutti gli ingredienti per il ripieno.A questo punto prendere un carciofo alla volta...e con le mani allargarlo,in modo da ottenere una scodellina,condirlo e salarlo.Farcire i carciofi con il ripieno....praticando una pressione verso l'interno in modo da farlo aderire bene.
In una pentola mettere acqua,il succo di limone,i gambi puliti,il prezzemolo,l'aglio...ed il salare.L'acqua deve arrivare a metà dei carciofi.Adagiarli....facendo attenzione che stiano dritti e ben stretti...altrimenti durante la cottura possono cadere.Condire la parte superiore dei carciofi e cuocere a fuoco moderato...fino a quando sono ben cotti.





Ed eccoli qua....con il sughettino che rimane nella pentola si può condire la pasta.

Commenti

Scarlett: ha detto…
adoro i carciofi,e anche noi li facciamo simili...e sono una vera delizia..brava mi piacciono tanto i piatti che proponi...continua cosi!!!baci
❀✿ Rossella❀✿ ha detto…
Buonissimi i carciofi li faccio molto spesso cosi' perche' sono davvero ottimi bravissima!!!
marianna franchi ha detto…
Che buoni i carciofi cucinati così, li faccio sempre allo stesso identico modo!!!!Confermo!!!
UN ABBRACCIO
Mary ha detto…
Ecco cosa non ho ancora fatto con i carciofi , farli ripieni , che bontà!
Federica Simoni ha detto…
adoro i carciofi! preparati così devono essere favolosi!
Clementina Urbano ha detto…
Anche mia madre li prepare più o meno così. Per quewsti carciofi farei carte false. Ottimi. Clementina
Rayna ha detto…
Ciao,
ho visto la pasta di nonna Pina - ti spiace se la metto nella mia rubrica delle Ricette impossibili?
Dimmi di sì - intanto metto il link e se sei d'accordo lo lascio
Complimenti anche a te!

http://dallacucinait.blogspot.com/2010/01/e.html
Unknown ha detto…
Mamma mia che buoni,in casa adoriamo i carciofi,mi copio la ricetta :P
stefi ha detto…
Sei partita alla grande, una ricetta deliziosa, un piatto leggero ma molto gustoso!!!!
dauly ha detto…
buoni,buoni,buoni,buoni....di più che ti dico???

Post popolari in questo blog

Ravioli con burrata e pistacchio di Bronte.

Buona domenica a tutti. Il piatto di oggi è un primo dai pochi ingredienti ma molto gustoso e delicato. Ravioli con burrata e pesto di pistacchio. Vi conquisterà sicuramente.  Ingredienti : per la sfoglia: 200 gr di farina per pasta,(semola e 00) 2 uova, 1 pizzico di sale, per la farcia : 150/200 gr di burrata,(sminuzzata con il coltello) circa 200 gr di pesto di pistacchi, per il condimento : salsa di pomodoro e pomodorini, q.b di olio evo, q.b di sale, q.b di cipolla, Procedimento : per la sfoglia : sulla spianatoia mettere la farina a fontana, il sale e al centro rompere le due uova. Quindi iniziare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se l'impasto dovesse risultare poco elastico unire poca acqua. Coprire l'impasto con la pellicola trasparente e far riposare almeno mezz'ora. Nel frattempo preparare il condimento : in una padella far rosolare poca cipolla con l'olio evo, quindi unire i pomodorini, spellati, e la salsa

Torta con bavarese al caffè e cremoso al cioccolato.

Buona sera a tutti.Ieri per festeggiare il compleanno del mio maritino ho preparato questa deliziosa torta.Si tratta di una torta con bavarese al caffè ed un cremoso al cioccolato fondente.Il risultato un dolce dal gusto delicatissimo,il caffè con il cioccolato crea un connubio perfetto.Al festeggiato,e non solo,è piaciuta tantissimo. Ingredienti: (per un anello da 24 cm) per il biscotto al caffè: 100 gr di farina, 100 gr di zucchero, 150 gr di uova, 1 tazzina di caffè, per la bavarese al caffè: 75 gr di tuorli, 50 gr di zucchero, 185 gr di latte intero, 185 gr cioccolato bianco, 185 gr di caffè dalla moka, 380 gr di panna semimontata, 7,5 gr di gelatina in fogli, per il cremoso al cioccolato fondente : (presa dal blog di Ylenia ) 65 gr di tuorli, 30 gr di zucchero, 160 gr latte, 3 gr di gelatina in fogli, 80 gr di cioccolato fondente, per la glassa al cacao: ( di Giuseppe Palmisano) 210 gr di zucchero semolato, 75 gr di acqua, 70 gr di caca

Pasta choux di Sal De Riso

Prima di postare il dolce che ho preparato per San Valentino,voglio pubblicare la ricetta della pasta choux di Sal De Riso.E' una base molto usata nella pasticceria ma non solo.Posso dirvi che questi bignè mi hanno proprio "conquistata",sono perfetti un gusto piacevole e la loro consistenza una volta cotti non cambia nei giorni successivi.Entrano a tutti gli effetti nel mio libro delle ricette. Ingredienti: (a me son venuti circa 100) 250 gr di acqua; 250 gr di burro; 300 gr di farina; 7 uova medie;(circa 300-350 gr) 5 gr di sale. Procedimento: In una pentola far sciogliere il burro con l'acqua.Aggiungere il sale e quando arriva ad ebollizione unire ,in una sola volta,la farina... ...quindi mescolare velocemente fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.Versare il contenuto nella planetaria e lavorare per 30 secondi in modo da far raffreddare un pò il composto.Aggiungere le uova in due volte.. ...mescolare fino ad ottenere un