Passa ai contenuti principali

Pizzarium....di Gabriele Bonci



Il titolo parla da sé.Ebbe si sono stata da Pizzarium di Gabriele Bonci.Tutto ha inizio quando decidiamo di partire con destinazione Torino,per assistere,per la felicità del mio fidanzato,all' innagurazione del nuovo stadio della Juve.Ma chi conosce la mia famiglia sa anche che quando decidiamo di partire,fissiamo si una metà d'arrivo ma mai l'orario...perchè durante il viaggio ci possono essere diverse deviazioni lungo lo stivale italiano.In questo modo si smorzano le tante ore da percorre e si scoprono nuovi paesaggi e terre.
Prima ancora di poter ammirare,nuovamente,le bellezze incantevoli di Talamone,Forte dei marmi e della Versilia,abbiamo fatto visita a "Bonci".



La pizzeria si trova in Via della Meloria,è un piccolo locale ma è un paradiso di bontà.La prima cosa che colpisce è il via vai continuo non solo di gente del posto ma anche di turisti...soprattutto stranieri.Dietro il bancone delle pizze c'è il laboratorio.Nello scaffale a lato il famoso pane dei 7 giorni.Da bere birre di ogni qualità e per i più piccoli invece succhi di frutta naturali.Da provare anche gli arancini con ragu di anatra,spezzatino di chianina e coda alla vaccinara.Ma passiamo alla pizza.La miglior pizza al taglio che io abbia mai assaggiato.Un connubio perfetto tra sapori,colori e profumi.Leggera,morbida e croccante allo stesso tempo...io la definirei divina.Sono super farcite e con i miglior ingredienti del nostro territorio.Tra tutte le pizze,noi abbiamo preso:

- farcita con ricotta e mortadella; SUBLIME
- patate e pancetta; un tripudio di aromi
- funghi,mozzarella e prosciutto crudo.


...patate e pancetta.

...funghi,mozzarella e crudo.

...ricotta e mortadella.

Alla cassa vengono vendute le farine del Mulino a pietra della Langa Marino,ed io non potevo uscire dalla pizzeria senza aver comprato le sue farine.Eccole qua:

- farina "0";
- farina buratto;

 

Una volta acquistate sembravo una bambina strafelice per il giocatolo nuovo,fremevo dalla voglia di rientrare a casa per utilizzarle.

Infatti non ho atteso molto.Con l'occasione dell'onomastico di mio papà ho preparato la pizza con il metodo di Bonci e la farina 0.Deve dire che,confrontandolo con l'impasto che faccio sempre utilizzando altre farine,si nota subito la differenza.Un impasto morbido,elastico e facile da lavorare.La pizza è risultata leggera,morbida e croccante.La cosa che mi ha colpito maggiormente è stata la leggerezza della pizza.






Prossimo viaggio altra fermata da Pizzarium.E' stata una bellissima esperienza.

Alla prossima.

Commenti

La Cucina di Papavero ha detto…
Bellissima la tua pizza ! Fortunata a poter visitare il regno del grande Bonci!Baci.
Francesca ha detto…
Deve essere un posto magnifico per gli amanti della pizza...vado a consultare Google maps per la mia prossima gia a Roma!!!
Sabina Sala ha detto…
ciao, guardavo Bonci dalla Clerici e ogni volta mi veniva l'acquolina in bocca.
Complimenti anche alla tua pizza
buona giornata
Mary ha detto…
Bonci è un mito lo seguo sempre quando vai alla prova del cuoco , che fortuna hai avuto di poter andare da lui e poi acquistare le sue farina !
Scarlett: ha detto…
mi piacerebbe tantissimo andarci...chissa'..intanto mi godo la tua pizza e attendo qualcosa con la buratto..baci
stella ha detto…
Ommammmamia non sapevo vendesse anche le farine! Allora la prossima volta che vado a Roma dovrò fargli visita con il trolley! La prima volta che ho fatto la pizza di Bonci mia figlia mi ha detto, mamma, la pizza falla sempre così!
Cannella ha detto…
Adesso cerco di capire com'è questo metodo e questa pizza perchè sembra eccezionale!!!!
Meggy ha detto…
Mi sento male .. quanto vorrei andare anch'io al Pizzarium!Che pizze golose e che ottimi acquisti hai fatto!Scommetto che anche la tua era ottima, si vede proprio!!Gnam!Bravissima!Buona giornata ^^
Flavia Galasso ha detto…
Io ti adoro per la ricetta e per il post!!! Devo assolutamente implorare al maritozzo un weekend a Roma :D , baci, Flavia
Dolci a gogo ha detto…
L'ho provata anch'io questa fine settimana l'impasto di bonci e la pizza è venuta una favola...appena mi capiterà di essere a roma correrò a provarla!!baci,Imma
speedy70 ha detto…
Fortunata te cara Alice, voglio andarci pure io, ma si rimanda sempre!!!!! Bellissime la foto e magica la farina, baci!!!!
Bellissimo ...giro !!
ciao
Spery ha detto…
Che bello!!Noi lo guardiamo sempre con le papille gustative in fermento,pensa andarci!!comunque la tua pizza è fantastica!Ciao babà e bignè
patatina ha detto…
io me lo dico sempre che ci voglio andare...e prima o poi ci andrò...ora sto preparando la focaccia rovesciata...chissà come viene! passa a trovarmi nel mio blog!
MyUSICA ha detto…
fortunella :-)
Grazie della ricetta della pizza, la proverò
Buona domenica

Post popolari in questo blog

Torta mimosa moderna.

In occasione dell' 8 Marzo e per omaggiare le donne, ho deciso di preparare una torta mimosa un po' rivisitata.  Veramente deliziosa e molto equilibrata.  Ingredienti : Per la frolla : 250 gr di farina, 125 gr di burro morbido, 100 gr di zucchero a velo, 55 gr di uova, (1 uovo) 15 gr di tuorli (1 tuorlo) 5 gr di lievito per dolci, Pizzico di sale e scorza di limone Per la mousse al cioccolato bianco e vaniglia : (di A. Servida) 125 gr di latte intero, 230 gr di cioccolato bianco, 5 gr di colla di pesce + 25 gr di acqua, 250 gr di panna fresca semi-montata, 1/2 bacca di vaniglia, Per la gelee di ananas :(da pepare il giorno prima) 500 gr di polpa di ananas, 50 gr di zucchero, 7,5 gr di colla di pesce + 37,5 gr di acqua Per la crema pasticcera al cocco: (di Iginio Massari) 500 gr di latte intero, 120 gr di tuorli, (8/9 circa) 140 gr di zucchero, 20 gr di amido di riso, 20 gr di amido di mais, 50 gr di pasta di cocco 1/2 bacca di

Pasta choux di Sal De Riso

Prima di postare il dolce che ho preparato per San Valentino,voglio pubblicare la ricetta della pasta choux di Sal De Riso.E' una base molto usata nella pasticceria ma non solo.Posso dirvi che questi bignè mi hanno proprio "conquistata",sono perfetti un gusto piacevole e la loro consistenza una volta cotti non cambia nei giorni successivi.Entrano a tutti gli effetti nel mio libro delle ricette. Ingredienti: (a me son venuti circa 100) 250 gr di acqua; 250 gr di burro; 300 gr di farina; 7 uova medie;(circa 300-350 gr) 5 gr di sale. Procedimento: In una pentola far sciogliere il burro con l'acqua.Aggiungere il sale e quando arriva ad ebollizione unire ,in una sola volta,la farina... ...quindi mescolare velocemente fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.Versare il contenuto nella planetaria e lavorare per 30 secondi in modo da far raffreddare un pò il composto.Aggiungere le uova in due volte.. ...mescolare fino ad ottenere un

Torta con bavarese al caffè e cremoso al cioccolato.

Buona sera a tutti.Ieri per festeggiare il compleanno del mio maritino ho preparato questa deliziosa torta.Si tratta di una torta con bavarese al caffè ed un cremoso al cioccolato fondente.Il risultato un dolce dal gusto delicatissimo,il caffè con il cioccolato crea un connubio perfetto.Al festeggiato,e non solo,è piaciuta tantissimo. Ingredienti: (per un anello da 24 cm) per il biscotto al caffè: 100 gr di farina, 100 gr di zucchero, 150 gr di uova, 1 tazzina di caffè, per la bavarese al caffè: 75 gr di tuorli, 50 gr di zucchero, 185 gr di latte intero, 185 gr cioccolato bianco, 185 gr di caffè dalla moka, 380 gr di panna semimontata, 7,5 gr di gelatina in fogli, per il cremoso al cioccolato fondente : (presa dal blog di Ylenia ) 65 gr di tuorli, 30 gr di zucchero, 160 gr latte, 3 gr di gelatina in fogli, 80 gr di cioccolato fondente, per la glassa al cacao: ( di Giuseppe Palmisano) 210 gr di zucchero semolato, 75 gr di acqua, 70 gr di caca