Passa ai contenuti principali

Frutta grigliata

Ecco a voi un modo particolare e raffinato per gustare la frutta dopo pasto.Io vi propongo le banane..ma si possono grigliare anche le pesche,mele,pere e ananas.Ottimo per gli amanti della frutta come me.


Questo dessert è legato alla mia meravigliosa infanzia..e di quanto andavamo a mangiare con la mia famiglia "Da Teo".


La preparazione è molto semplice.

Si taglia la frutta,desiderata,si cosparge leggermente di zucchero e si griglia prima dalla polpa,in modo che non si disfi,e dopo dalla parte della buccia.



Si possono gustare al naturale con il solo zucchero caramellato...oppure,come faccio sempre io,con il bicerin..o con altri liquore.



Nota: Io le griglio nel camino..ma va benissimo sul barbecue o con la griglia sul gas.

Commenti

Solema ha detto…
Non le avevo mai viste fatte sulla griglia, l'ananas si ma le banane no. Sono da provare.
Tanti auguri per la nostra festa!
Laura ha detto…
Ma che forteeeee!!!!!!
Bravissima!!
La voglio provare al più presto!
Baci ;)
Barbara Palermo ha detto…
Il camino non ce l'ho, ma la tua frutta grigliata la proverò comunque, grazie gran bell'idea!!
Giulia dans le noir ha detto…
Adoro la frutta e adoro la frutta impreziosita in modo da porsi come dolce... e questa tua proposta di grigliarla insieme allo zucchero è strepitosa!
Anch'io, chi sa, ci vedo particolarmente bene le banane, più di ogni altro frutto... ma è solo un'impressione immediata, un'intuizione, forse data anche dal fatto che vedo foto solo di banane ;-)
proverò e saprò dire

complimenti e un abbraccione

Giulia
Manuela ha detto…
Mmhh!! Ma che idea grandiosa!! io adoro la frutta ma così non l'ho mai mangiata!! La proverò sicuramente!! Baci.
Scarlett: ha detto…
io non amo molto la frutta ma so che a mio marito piacerebbe molto fatta cosi'...baci e buon inizio di settimana
rebecca ha detto…
ma che bella novità!!! non l'ho mai assaggiata,ma la proverò sicuramente, grazie della dritta!!!!
ciao Reby
Soribel ha detto…
che belle!!!le farò sicuramente quando inizierà il periodo delle grigliate!!^_^
Micaela ha detto…
non ci avevo mai pensato!!! mi sembra un sano e buon dessert! un bacione
Nel cuore dei sapori ha detto…
Non sapevo che la frutta si potesse grigliare!! Grazie per avermi fatto scoprire questa cosa nuova:D!
marianna franchi ha detto…
Che idea...sei geniale!Un abbraccio
guarda!...con questa ricetta mi hai proprio stupito!!!!ma mai mi veniva in mente la frutta grigliata!!!!geniale!!!anzi...teo e' geniale..visto che andavi da lui a mangiarle e tu di piu' che le hai riproposte a noi!!!!complimenti!!
Belle 'ste banane, mi sa che le provo con il cioccolato.
Baci stella
Stefania ha detto…
Ma che idea geniale!!!! Meraviglioso, da provare subito!
Mirtilla ha detto…
un'idea gustosa e davvero originale :)
Fabiana ha detto…
wow...e cìè chi dice che la frutta non è golosa!!!!
Unknown ha detto…
Adoro le banane in tutti i modi, ma così devono essere davvero deliziose. Le proverò. Grazie!
Anonimo ha detto…
Banane grigliate??
Mi fai venire l'acquolina!
Da provare, assolutamente.
Mai daiiiii... le banane grigliate che belle!
Tiziana ha detto…
altro che Cenerentola in cucina sei una piccola fata in cucina!!!!! una bontà sia per la vista che per il palato !!!! bravissima ciao

Post popolari in questo blog

Torta mimosa moderna.

In occasione dell' 8 Marzo e per omaggiare le donne, ho deciso di preparare una torta mimosa un po' rivisitata.  Veramente deliziosa e molto equilibrata.  Ingredienti : Per la frolla : 250 gr di farina, 125 gr di burro morbido, 100 gr di zucchero a velo, 55 gr di uova, (1 uovo) 15 gr di tuorli (1 tuorlo) 5 gr di lievito per dolci, Pizzico di sale e scorza di limone Per la mousse al cioccolato bianco e vaniglia : (di A. Servida) 125 gr di latte intero, 230 gr di cioccolato bianco, 5 gr di colla di pesce + 25 gr di acqua, 250 gr di panna fresca semi-montata, 1/2 bacca di vaniglia, Per la gelee di ananas :(da pepare il giorno prima) 500 gr di polpa di ananas, 50 gr di zucchero, 7,5 gr di colla di pesce + 37,5 gr di acqua Per la crema pasticcera al cocco: (di Iginio Massari) 500 gr di latte intero, 120 gr di tuorli, (8/9 circa) 140 gr di zucchero, 20 gr di amido di riso, 20 gr di amido di mais, 50 gr di pasta di cocco 1/2 bacca di

Pasta choux di Sal De Riso

Prima di postare il dolce che ho preparato per San Valentino,voglio pubblicare la ricetta della pasta choux di Sal De Riso.E' una base molto usata nella pasticceria ma non solo.Posso dirvi che questi bignè mi hanno proprio "conquistata",sono perfetti un gusto piacevole e la loro consistenza una volta cotti non cambia nei giorni successivi.Entrano a tutti gli effetti nel mio libro delle ricette. Ingredienti: (a me son venuti circa 100) 250 gr di acqua; 250 gr di burro; 300 gr di farina; 7 uova medie;(circa 300-350 gr) 5 gr di sale. Procedimento: In una pentola far sciogliere il burro con l'acqua.Aggiungere il sale e quando arriva ad ebollizione unire ,in una sola volta,la farina... ...quindi mescolare velocemente fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.Versare il contenuto nella planetaria e lavorare per 30 secondi in modo da far raffreddare un pò il composto.Aggiungere le uova in due volte.. ...mescolare fino ad ottenere un

Torta con bavarese al caffè e cremoso al cioccolato.

Buona sera a tutti.Ieri per festeggiare il compleanno del mio maritino ho preparato questa deliziosa torta.Si tratta di una torta con bavarese al caffè ed un cremoso al cioccolato fondente.Il risultato un dolce dal gusto delicatissimo,il caffè con il cioccolato crea un connubio perfetto.Al festeggiato,e non solo,è piaciuta tantissimo. Ingredienti: (per un anello da 24 cm) per il biscotto al caffè: 100 gr di farina, 100 gr di zucchero, 150 gr di uova, 1 tazzina di caffè, per la bavarese al caffè: 75 gr di tuorli, 50 gr di zucchero, 185 gr di latte intero, 185 gr cioccolato bianco, 185 gr di caffè dalla moka, 380 gr di panna semimontata, 7,5 gr di gelatina in fogli, per il cremoso al cioccolato fondente : (presa dal blog di Ylenia ) 65 gr di tuorli, 30 gr di zucchero, 160 gr latte, 3 gr di gelatina in fogli, 80 gr di cioccolato fondente, per la glassa al cacao: ( di Giuseppe Palmisano) 210 gr di zucchero semolato, 75 gr di acqua, 70 gr di caca