domenica 17 marzo 2013

Il Casatiello di Antonino Esposito.


Una ricetta tipica Napoletana preparata nel periodo pasquale.Io oggi vi propongo la versione di Antonino Esposito.A casa è piaciuto tantissimo,è risultato super soffice e gustosissimo.Vi consiglio di riproporlo per le vostre famiglie perchè riscuoterete,sicuramente, un enorme successo.



Ingredienti:
(le dosi sono dimezzate)

per il casatiello:
(di Antonino Esposito)

500 gr di acqua;
500 gr di farina 00;
250 gr di farina di semola rimacinata;
100 gr di pasta di riporto;
1/2 uovo;(sbattuto e utilizzato a metà)
15 gr di sale;
2-3 gr di lievito di birra;
5 gr di zucchero;
1 cucchiaio di strutto;

q.b. di pancetta affumicata a cubetti;(io ho usato quella della Nonna Pina)
q.b. di provola in cubetti;


per il criscito o pasta di riporto:
(di Antonino Esposito)

2 gr di di lievito di birra;
500 gr di acqua;
600 gr di farina americana;
200 gr di farina di farro;
20 gr di sale;



Procedimento:

per il criscito: Impastare tutti gli ingredienti nella bastardella aggiungendo la farina poco alla volta così da ottenere un impasto liscio e morbido.A distanza di 10 minuti l'una dall'altra rimpastare il panetto ottenuto.io l'ho fatto per 3 volte.Dopo l'ultimo impasto lasciare riposare per 1 ora a temperatura ambiente.
Trascorso questo tempo mettere l'impasto in frigorifero per 24 ore. Formare 5 palline e lasciarle lievitare.Una volta lievitate 1 pallina riporla in frigo in un barattolo e la si può conservare anche per 1 settimana.Mentre le altre si possono utilizzare per fare pizze,focacce e quant'altro.
Quando si dovrà utilizzare togliere dal frigo il barattolo con il panetto,almeno 10 ore prima e tenerlo a temperatura ambiente.Usare 70 gr di criscito per ogni litro d'acqua.Il vasetto del criscito non deve essere mai lavato bisogna lasciarlo con i residui.Ogni volta che si impastano pane,pizze e focacce una volta lievitate rimettere un panettino nel vasetto e così via.Se invece oggi impasto e domani voglio fare la pizza,o altro,non bisogna mettere il vasetto in frigo ma lasciarlo in luogo asciutto per almeno 8/10 ore prima di utilizzarlo.

per il casatiello: in una bastardina stemperare il lievito,la pasta di riporto e lo zucchero nell'acqua. Aggiungere poco per volta la farina e il sale ed impastare.Incorporare l'uovo,lo strutto e la rimanente farina e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.Lasciar lievitare a temperatura ambiente per 2 ore e poi 24 ore in frigo.



Dopo le 24 ore togliere l'impasto dal frigo e lasciarlo a temperatura ambiente per 1 ora.Se volete togliere da questo impasto una palla da mettere nel barattolo in frigo.Lavorare l'impasto con le mani così da ottenere un ovale,non troppo sottile.Ricavare delle strisce per chiudere le uova.



A questo punto distribuite i cubetti di provola e di pancetta su tutto l'impasto e arrotolarlo a mo di salame..



..una volta arrotolato formare una ciambella chiudendo attentamente l'estremità in modo che il ripieno non fuoriesca.Quindi sistemare le uova sopra la ciambella e con le strisce di impasto creare una croce.Lasciar lievitare fino a quando sarà raddoppiato di volume.Infornare in forno preriscaldato a 170° per 30 minuti.Io l'ho cotto fino a quando è aumentato di volume a 170° per poi aumentare a 180°.Quando il casatiello risulterà dorato toglierlo dallo stampo e farlo cuocere ancora per 5/10 minuti.




Questo il risultato finale.



Particolare.

Particolare dell'interno con gli alveoli.


Stampa il post

8 Dolcetti:

Bianca Neve ha detto...

anche io avevo pensato di fare questo di antonio per pasqua, deve essere buonissimo! seguirò questa tua ricetta. baci.

Geillis ha detto...

Che meraviglia questo casatiello! certo, la preparazione è impegnativa, ma immagino che sia davvero una bella soddisfazione, morbido e saporito come sembra!

Annamaria ha detto...

Ma è fantastico! Non l'ho mai assaggiato. Bella anche l'idea delle uova incastrate:)

Inés De Suárez ha detto...

Wow! La ricetta merita davvero, è gonfissimo :D

Karina Cosm ha detto...

Ciao cara piacere di conoscerti,complimenti per il blog ricette deliziose tua nuova follower passa da me,ti aspetto!

http://assaggi-incucina.blogspot.it/

Elisina ha detto...

adoro il casatiello...lo preparava sempre l'ex suocera di mia sorella ed io ne andavo matta!

Sara Cecchetto ha detto...

Veramente bello!!!

Not Only Sugar

silvia moraca ha detto...

Ciao, da oggi ti seguo anche io volentieri! Il casatiello è meraviglioso! Se vuoi passare da me,mi trovi su silviaaifornelli.blogspot.it
ti aspetto.
Silvia