martedì 3 novembre 2009

Le Crustole



Le "Crustole"sono un dolce tipico Crotonese...che si prepara nel periodo natalizio.Ma la sua bontà ne fa una ricetta per tutto l'anno.
In particolar modo la voglio dedicare...ai miei numerosi visitatori di Mountain View(USA).Sorpresa,visitando il sito della città,nel vedere i vari ristoranti Italiani...e i loro gustosi menù.

Ingredienti:

1 kg. di farina di grano;
1 bicchiere di vino rosso dolce;
½ bicchiere di olio d’oliva;
1 bicchiere di rum;
300 gr. di zucchero;
1 bustina di cannella;
1 bustina di garofano.

Miele ai fiori d'arancio per decorare.
olio di arachidi per friggere.


Procedimento :

Amalgamare tutti gli ingredienti solidie aggiungere i liquidi.Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo,tipo pasta frolla.Far riposare,sotto una ciotola di plastica, per 30 minuti.

Dopo aver formato dei bastoncini ricavare dei tocchetti e,con l'apposito attrezzo,formare gli "gnocchi" sistemarli in un vassoio e man mano friggerli in abbondante olio di arachidi...




...far assorbire l'olio in eccesso e una volta fritti tutti gli "gnocchetti" trasferirli in una padella capiente,dove precedentemente si è fatto sciogliere il miele.Amalgamarli bene al miele e sistemarli nei contenitori.


Sono buonissimi....uno tira l'altro.




Stampa il post

17 Dolcetti:

Solidea ha detto...

Straordinari!!!!! Grazie di avermi fatto viaggiare un po' per la nostra bella Italia!!

Mary ha detto...

Purtroppo non li conosco ma da l'aspetto sembrano buoni!

fiorix ha detto...

buoniiiiii!
ne prendo qualcuno!
baci:D

Claudia ha detto...

Wowwww ma devono essere uno tira l'altro.. non ne avevo mai sentito parlare!!! bacioni..

Scarlett: ha detto...

ma sono eccellenti!!!non ne avevo mai visto in giro...ne sentito parlare...vorrei sapere ma diventano croccanti???e poi per farina di grano cosa intendi grano duro tipo 0 o doppio zero....mi hanno incuriosito troppo!!baci

Federica ha detto...

davvero belle! da provare e gustare!

Tania ha detto...

Mamma che buone! Mi ricordano molto gli struffoli, ma queste sono diverse e dagli ingrendienti sembrano altrettanto buone! Hanno un bel colore e la rigatura le rende particolari. Grazie per aver condiviso la ricetta, prendo nota!

Alice4161 ha detto...

Tania...grazie per le tuue visite..e i tuoi commenti.

solidea...grazie a te che sei sempre così cara...

scarlett...rimangono semi-croccanti..la farina è semola di grano duro.

grazie a tutte

marifra79 ha detto...

Già ricette natalizie ehh....anche tu per la serie "...quando arriva Natale?!!!!..."
Sono stupende le ricette tipiche di una regione o zona d'Italia per far rivivere le tradizioni!!!
Un abbraccio

dauly ha detto...

mi hai fatto conoscere una cosa del tutto nuova!!
e sei anche internazionale!!!!
tesorino,un bacione!

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Non conoscevo questo dolce...mi sembra molto invitante!
ho imparato una cosa nuova ..grazie!

ciao e buona giornata!

angicock ha detto...

Capperi che buoni..... li ho finiti con gli occhi. Ma quando arriva Natale?
Grazie 1000 x il buon promemoria
Baci

marsettina ha detto...

grazie per averli proposti non li avevo mai visti!

Vanessa ha detto...

Ho aggiunto la tua ricetta alla raccolta grazie mille :D

SANI SAPORI ha detto...

Cara Cenerentola in Cucina,
ma la bustina di Garofano, cosa indica:

1 - chiodi di garofano?
2 - fiori di garofano?

Un po di dubbio c'è... e siamo propensi verso i chiodi di garofano, però una bustina intera ci sembra un po tanto.

Di cosa si tratta esattamente?

Cordialmente

Redazione SANI SAPORI
http://sanisapori.ejarvis.eu

Alice4161 ha detto...

X sani sapori:

io uso la bustina di chiodi di garofano in polvere...della bertolini..circa 4 gr

SANI SAPORI ha detto...

Carissima Cenerentola in Cucina,
ti ringrazio per la risposta, adesso è molto più chiaro ed arricchiremo quanto esposto su SANI SAPORI.

Le dico anche che ci sono giunte proprio oggi segnalazioni positive in merito al piatto, in particolare (un vecchio amico di SANI SAPORI) vorrebbe qualche altra foto sul post, più specifica.

La ringrazio per la disponibilità.

Cordialmente

Redazione SANI SAPORI
http://sanisapori.ejarvis.eu