Risotto al nero di seppia.


Oggi venerdì vi propongo un primi piatto a base di pesce. Il risotto al nero di seppia,un piatto d'effetto e delicato. Ci sono due piccole accortezze per prepararlo in modo da ottenere un ottimo risotto, ovvero cuocere la seppia per pochi minuti, in modo da non renderla gommosa, e unire il nero di seppia solo negli ultimi 3 minuti di cottura del riso così da non perdere il gusto che lo caratterizza.


Ingredienti:


200 gr di riso carnaroli,
1 litro circa di brodo di pesce o vegetale,
2 seppie fresche,
1/2 bicchiere di vino,
1 spicchio d'aglio,
q.b. di prezzemolo,
sale,
olio evo,


Procedimento:

Come prima cosa pulire le seppie facendo attenzione a togliere il sacchetto del nero senza romperlo. Quindi tagliarle a listerelle lasciando i tentacoli interi, in una padella mettere l'olio evo, l'aglio e far saltare le seppie per qualche minuto. Regolare di sale e unire il prezzemolo. Una volta cotto metterlo da parte e nella stessa padella far tostare il riso ,sfumare con il vino bianco e quando sarà evaporato unire il brodo di pesce,caldo. Far cuocere e quando mancheranno 3 minuti al termine della cottura aggiungere il nero di seppia, precendemente tolto dal sacchetto, e le seppie cotte, lasciandone qualcuno per decorazione. Al termine mantecare con una noce di burro ed impiattare.


Pronto in tavola.



 

Commenti