lunedì 28 gennaio 2013

Le Cartellate Pugliesi.



Buon pomeriggio a tutti!!Carnevale si sta avvicinando ed io vi voglio proporre un dolce fritto tipico Pugliese.Viene principalmente preparato nelle festività Natalizie ma le Cartellate sono così buone che sono ottime tutto l'anno.La ricetta mi è stata data da una amica Pugliese di mia mamma,Sabina,che da qualche anno non c'è più.Altra cosa essendo stata la prima volta mi scuso con le Pugliesi,non saranno perfette ma erano buonissime.



Ingredienti:

1 kg di farina 00;
1 bicchiere di olio d'oliva;
1 cucchiaio di zucchero;
1 pizzico di sale;
q.b. di vino bianco per ottenere un impasto sodo;

olio per friggere;
vin cotto per decorare;(io ho usato quello che prepara la Nonna Pina)


Procedimento:

In un robot da cucina impastare tutti ingredienti aggiungendo il vino bianco poco alla volta in modo da ottenere un composto sodo ma ben amalgamato.Dopo di che creare dei panetti e dividerli in pezzi.



Passare ogni pezzo più volte nella nonna papera,macchina della pasta,così da ottenere una sfoglia sottile.Io utilizzando il kenwood ho passato la pasta alla misura 8.Deve risultare una sfoglia sottile.Con l'aiuto di una rondella dentellata ricavare delle strisce larghe 1,5cm.



A questo punto pizzicare la pasta,ogni 2 cm circa,facendo attenzione a mantenere ben aperti i vuoti che si creano.Quindi arrotolare su se stessa ogni striscia pizzicando la pasta in alcuni punti così da sigillare le cartellate. Molto importante sigillare bene la parte finale in questo modo durante la cottura non si apriranno.



Adagiarle su un vassoio o carta forno e lasciarle riposare un po' prima di friggerle.Quindi friggerle in olio caldo da entrambi i lati,scolarle a pancia in giù così da eliminare l'olio in eccesso.Si possono decorare con miele oppure come ho fatto io con il vino cotto.Scaldare il vino cotto ed immergerci le cartellate.




Pronte per essere gustate!!



Vi garantisco che finiscono subito.Sono deliziose.



Particolare.

Nota: io ho seguito la ricetta e i consigli della amica di mamma,sono sicura che ogni famiglia avrà la propria ricetta.
Stampa il post

13 Dolcetti:

Mariangela Circosta ha detto...

Bellissime mi piacciono molto e finalmente ho capito come si formano e poi c'è' poco zucchero!!! Dolci perfetti

muffins ha detto...

Invece, ti sono venute benissimo... sembrano fatte da esperte mani pugliesi... complimenti!

Alice4161 ha detto...

@Muffins: grazie mille del complimento.

franca ha detto...

mi salvo la ricetta le voglio assolutamente fare,anche per me sarebbe la prima volta ;)

Giuliana ha detto...

Che brava! Io non le ho mai mangiate, chissà che bontà!!!

Annamaria ha detto...

Come sono belle! Ne mangerei un vassoi!!Ciao

Idee nel gusto ha detto...

Sono dolci meravigliosi della tradizione italiana ..brava è importante riproporli perchè fanno parte del nostro patrimonio culturale....bravissima ciao Lia

Luca and Sabrina ha detto...

Che foto meravigliose, rendono bene l'idea di quanto possano essere golose, le abbiamo sempre sentite nominare, ma mai assaggiate finora. Per noi quella dose (1kg di farina) è decisamente troppa, dovremmo ridurre il tutto.
Bacioni da Sabrina&Luca

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Bellissimi e golosi!

sississima ha detto...

buone, non le ho mai preparate, mi segno la ricetta, un abbraccio SILVIA

lapiubelladitutte ha detto...

Bellisime, io le ho assaggiate anche con il miele che mi erano piacute tanto!

machebonta ha detto...

Che buoneee, le mangiavo sempre a casa dei nonni (pugliesi) e adesso mi mancano tantissimo! In effetti dovrei provare a farle da sola, manca solo in vin cotto :) Prima o poi mi cimento! Ciaociao, ti aggiungo ai blog che seguo!

Silvia

**stefycunsy** ha detto...

Ciao! Ho condiviso la tua ricetta nella nostra pagina facebook "cucina pugliese" se hai altre ricette pugliesi mandacele pure tramite messaggio privato e le condividiamo con piacere. Abbiamo messo i tuoi riferimenti!
https://www.facebook.com/Cucina.Pugliese/posts/10151545896863700